Olivier Reigen Wang-Genh

Olivier Reigen Wang-Genh

Olivier Reigen Wang-Genh pratica lo zen Sōtō dal 1973. Riceve l’ordinazione di monaco dal maestro Deshimaru nel 1977 e lo segue in numerose sesshin. Per questi nove anni, pratica al dojo di Strasburgo e partecipa attivamente al suo sviluppo; ne diventa il responsabile nel 1986.

A partire dal 1987, con l’aiuto di praticanti tedeschi, inizia a fondare dei dojo nelle principali città del Bade-Wutemberg e dell’Alsazia. Il dojo di Strasburgo diventa allora un centro regionale.

Inizia a ordinare dei monaci e delle monache nel 1992 e forma così naturalmente un sangha (comunità) di diverse centinaia di membri laici o ordinati. Nell’aprile del 1999 con l’aiuto di tutto il sangha regionale fonda il tempio Kosan Ryumon-ji a Weiterswiller in Alsazia. Una quindicina di monaci e di monache decidono allora di raggiungerlo per praticare la vita monastica secondo le regole tradizionali di un monastero zen Sōtō.

Olivier Reigen Wang-Genh nel 2001 riceve la trasmissione del Dharma dal maestro Dosho Saikawa, attuale responsabile dello zen Sōtō per l’America del Sud.

Dal giugno del 2007, è presidente dell’Unione Buddhista Francese, federazione che raggruppa la maggior parte delle scuole buddhiste presenti in Francia. E’ anche vice presidente dell’Association Zen Internationale.

Così, continua a operare per la diffusione del buddhismo in generale e dello zen Sōtō in particolare in Francia e in Europa.